• PRESENTAZIONE LIBRO DI ALESSANDRO ZAN “SENZA PAURA La nostra battaglia contro l’odio” LIBRERIA UBIK VENERDI’ 1 LUGLIO ORE 18.30

    Il Partito Democratico ritiene di fondamentale importanza il sostegno dei diritti e delle libertà di tutti e di ciascuno, tutelare la possibilità per ogni persona di esprimere compiutamente e liberamente la propria personalità e il proprio progetto di vita, nel rispetto delle libertà e delle dignità altrui.

    Il Partito Democratico sostiene convintamente il DDL ZAN, il disegno di legge che prende il nome dall’on. Alessandro Zan “Misure di prevenzione e contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità”, approvato dalla Camera dei deputati il 4 novembre 2020 ma ancora fermo al Senato.

    È una battaglia di civiltà sostenuta anche dal Circolo PD di Castelfranco Veneto, che vi invita alla presentazione del libro “SENZA PAURA la nostra battaglia contro l’odio”.

    Alessandro Zan presenta

    “SENZA PAURA la nostra battaglia contro l’odio”

    VENERDÌ 1° LUGLIO 2022 ALLE ORE 18:30

    Libreria Ubik Castelfranco

    Introduce Giovanni ZORZI, segretario provinciale PD Treviso

    Interviene ALESSANDRO ZAN, deputato PD

    Modera Teresa SPALIVIERO, segretaria PD Castelfranco V.

     

  • TESSERAMENTO ANNO 2022

    La Direzione Nazionale del PD ha deciso di riformare le modalità di tesseramento per l’anno 2022, all’insegna della maggior trasparenza possibile, regolarità delle iscrizioni e dei versamenti, utilizzo delle tecnologie informatiche, per una maggior vicinanza tra cittadine/cittadini e livelli organizzativi di partito.

    La via ordinaria del tesseramento è on line (questo il link https://tesseramento.partitodemocratico.it/ ), con pagamento tramite carta di credito, bonifico bancario, Pay Pal. Il pagamento viene incassato dal Nazionale e verrà periodicamente ripartito tra i diversi livelli interni (nazionale, regionale, provinciale e di Circolo). Consiglio a chi non abita a Castelfranco V. e vuole comunque iscriversi al nostro circolo, perché vi lavora o studia o per altri motivi, di precisarlo nelle note informative da inserire nel modulo on line. Con la stessa carta di credito possono essere pagate al massimo n. 3 tessere.

    Oltre alla modalità on line con carta di credito, è stata attivata la possibilità di tesserarsi pagando con un normale bancomat presso il Circolo di iscrizione. Il nostro Circolo è stato dotato di un POS, che useremo, assieme a un p.c., in occasione della Festa del Tesseramento del 24 giugno 2022 oppure quando noi della segreteria (io, il tesoriere Franco Pomiato, il segretario organizzativo Vincenzo Lamberti) faremo le singole tessere.

    Le modalità tradizionali (pagamento in contanti al Circolo) sono considerate residuali. Potranno comunque essere utilizzate al massimo per un terzo degli iscritti del Circolo. Quindi tranquillizzo tutti: potremo fare le tessere anche con pagamento in contanti!

    Alcuni iscritti hanno già provveduto a fare la tessera on line: periodicamente la Federazione Provinciale mi comunica i nominativi delle persone che si sono iscritte on line.

    Costo della tessera

    Il costo della tessera 2022 per il Veneto è di € 25,00.

    Per gli iscritti di età compresa tra i 16 e i 26 anni, il costo è ridotto del 50%.

    Per chi partecipa ad organismi elettivi, si aggiunge un contributo straordinario. Per i nostri consiglieri comunali (Comune da 15.000 a 50.000 abitanti), il contributo aggiuntivo è di € 30,00.

    Contributo al Circolo

    Molti di voi negli anni scorsi in occasione del tesseramento hanno versato una somma superiore per le attività del Circolo. Noi siamo veramente grati a costoro!

    Cito a titolo di esempio che nel solo 2022 il nostro Circolo ha contribuito con una quota significativa alle spese di stampa del giornale “Castelfranco Merita Informa” e all’evento che abbiamo tenuto il 3 aprile 2022 a Casa Riese assieme ai Circoli Alta Castellana e Vedelago.

    Naturalmente invito quanti fossero disponibili a versare contributi al nostro Circolo. Lo si potrà fare o consegnando contanti a noi della segreteria in occasione della Festa del Tesseramento oppure facendo un bonifico bancario a favore del Circolo PD di Castelfranco Veneto, indicando come causale “Erogazione liberale L. 13/2014”, IBAN IT87 D083 9961 5640 0000 0317 882. Conservando la ricevuta del bonifico sarà possibile detrarre il 26% in sede di dichiarazione dei redditi.

  • 3 APRILE 2022: UN ALTRO VENETO E’ POSSIBILE, APERTO ALL’EUROPA E ALLA PACE

    I Circoli PD di Castelfranco Veneto, dell’Alta Castellana  e di Vedelago organizzano un evento del Partito Democratico per Domenica 3 Aprile

    presso CASA RIESE a Riese Pio X, via Don Gnocchi 5, vicino campo sportivo.  (Locandina)

    Stiamo vivendo momenti difficili e tristi. Finalmente pareva che potessimo liberarci di una pandemia che ha sfiancato il mondo per oltre due anni e potessimo concentrare tutto il nostro impegno e le nostre energie sulla costruzione di un futuro democratico di sviluppo e di riduzione delle diseguaglianze sociali, anche grazie ai fondi europei del Recovery Found e al PNRR.   Invece siamo sconvolti e distratti: l’invasione armata dell’Ucraina da parte della Russia, la resistenza da parte dello stato e del popolo ucraino, una guerra terribile che sta distruggendo una grande nazione, una pace che non sembra avvicinarsi. Ci interroghiamo sui motivi di questa catastrofe, si avanzano tante ipotesi, restiamo attoniti e senza certezze.  Al contempo tutti ci sentiamo spinti a fare qualcosa che possa portare soccorso alle popolazioni martoriate, favorire un processo di pace, fermare l’invasore, accogliere i profughi: i singoli cittadini, le organizzazioni del Terzo Settore, il Governo Italiano, le altre Nazioni, l’Europa, stanno assumendo decisioni e implementando azioni di grande importanza.   Ancora di più sentiamo il bisogno di trovarci, di confrontarci con persone autorevoli, di considerare quale sviluppo noi possiamo sostenere nel nostro territorio e nel Veneto.

    Queste sono le ragioni che hanno portato i tre Circoli PD della Castellana ad organizzare questo momento di confronto aperto a tutta la cittadinanza.

    ore 9.45 TAVOLA ROTONDA

    Apertura dei lavori: Teresa Spaliviero, Segretaria Circolo PD di Castelfranco Veneto

    Intervengono:

    • Alessandra Moretti, Europarlamentare PD
    • Andrea Martella, Segretario Regionale Veneto PD
    • Giovanni Zorzi, Segretario Provinciale di Treviso PD
    • Sebastiano Sartoretto, Consigliere Comunale PD, Capogruppo di Castelfranco Merita

    Ore 13.00      Pranzo sociale

     

    Note organizzative:

    Costo del pranzo: bambini fino a 12 anni: gratis, giovani fino a 20 anni: € 10.00, adulti: € 20.00.

    È gradita la prenotazione (fortemente raccomandata!), da comunicare entro il 30 marzo a pdcastelfranco@gmail.com oppure con messaggio o chiamata a 3402825892 o 3357283285

    Ingresso con green pass e mascherina, in conformità con le indicazioni di legge.

     

  • DAVID SASSOLI: IL CIRCOLO PD DI CASTELFRANCO VENETO RICORDA IL GRANDE DEMOCRATICO ED EUROPEISTA

  • Provincia di Treviso – Rinnovo Consiglio 2021-

    E’ stato rinnovato il Consiglio Provinciale di Treviso riconfermando Presidente Stefano Marcon

    Di seguito l’elenco per lista dei nuovi Consiglieri eletti:

    • Avanti Treviso – 3 seggi : Fabio Chies, Loredana Crosato, Fabio Maggio
    • Marcon Presidente – 9 seggi : Martina Bertelle, Oscar Bordignon, Roberto Borsato, Andrea Cogo, Mauro Fael, Francesca Laner, Alessandro Righi, Claudio Sartor, Marinella Tormena.
    • Civici per Marcon Presidente – 1 seggio : Roberto Fava
    • Amministratori di Marca – 3 seggi : Sebastiano Sartoretto, Anna Spinnato, Maria Tocchetto.

    A Sebastiano Sartoretto i complimenti per la riconferma a Consigliere Provinciale di tutto il Circolo PD di Castelfranco e i migliori auguri di buon lavoro.

    Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e occhiali

    http://https://www.facebook.com/pdcastelfrancoveneto/posts/4926493680741533

  • IL PD DI CASTELFRANCO VENETO PER LO SCIOGLIMENTO DI FORZA NUOVA E DEGLI ALTRI MOVIMENTI POLITICI DI ISPIRAZIONE NEOFASCISTA

    Il 9 Ottobre, in occasione di una manifestazione contro l’obbligo del green pass per i lavoratori nel centro di Roma, soggetti appartenenti  a Forza Nuova e altre organizzazioni di estrema destra hanno tentato di assaltare le istituzioni dando luogo a duri scontri con la polizia, a numerosi episodi di violenza e vandalismo culminati con il grave danneggiamento della sede della CGIL.

    In relazione a questi gravi avvenimenti il Partito Democratico di Castelfranco Veneto ha assunto queste iniziative:

        • 10 Ottobre Il Partito Democratico di Castelfranco Veneto esprime la sua solidarietà alla CGIL e si schiera a difesa della democrazia e della civiltà.
          I comportamenti dei no green pass sono pericolosamente degenerati, la manifestazione di ieri a Roma, compreso l’attacco alla sede della CGIL, ha visto azioni inaccettabili, violente, fasciste.  Del resto dimmi con chi manifesti… e ti dirò chi sei… #siamotuttiCGIL
        • 15 Ottobre: l’Avv. Sebastiano Sartoretto,  Capogruppo di “Democratici per Castelfranco” a nome anche di tutti i Consiglieri della Coalizione “Castelfranco Meritaha depositato una mozione con la richiesta che venga discussa e approvata all’o.d.g. del prossimo Consiglio Comunale (vedi)
        • 16 Ottobre: alcuni componenti del Circolo PD hanno partecipato alla grande manifestazione unitaria indetta dai Sindacati Confederali. Durante questa manifestazione il Segretario della CGIL Maurizio Landini ha ribadito la necessità di sciogliere questi movimenti neo-fascisti.

     

  • RADIO IMMAGINA

    Radio Immagina trasmette h24 sul sito immagina.eu e sulle  App dedicate (su Apple Store e Playstore).  E’ presente su  Facebook (dove si può  assistere alla programmazione in radiovisione), su Twitter e su Instagram; è presente inoltre su alcuni aggregatori di radio come Radio Garden, FM World e MyTuner; si possono trovare tutti i podcast su Spotify, Google Podcast e Apple Podcast, oltre che sul sito Immagina.eu e sulle App. dedicate

    Chi ha idee, proposte, notizie che potrebbewro essere raccontate, può scrivere a radio@immagina.eu.

     

    La Settimana di Radio Immagina 

    propone ogni settimana una selezione dei contenuti prodotti e diffusi negli ultimi 7 giorni.

    10/7/2021:

    Raffaella Carrà, icona senza tempo. Lo speciale (con Walter Veltroni)
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/08/raffaella-carra-unicona-senza-tempo-lo-speciale/)

    Lotta al Covid, avanti a piccoli passi. Ora di Punta con Beatrice Lorenzin e Aldo Morrone
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/09/lotta-al-covid-avanti-a-piccoli-passi-ora-di-punta-con-beatrice-lorenzin-e-aldo-morrone/)

    Ddl Zan, il momento della responsabilità. Ora di Punta con Monica Cirinnà
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/07/ddl-zan-il-momento-della-responsabilita-ora-di-punta-con-monica-cirinna/)

    La spinta della ripartenza e la sfida delle riforme. Con Antonio Misiani e Claudio Giovine
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/06/la-spinta-della-ripartenza-e-la-sfida-delle-riforme-ora-di-punta-con-antonio-misiani-e-claudio-giovine/)

    Sangue e caos, Haiti è fuori controllo. Dialogo con Matteo Giusti
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/08/sangue-e-caos-haiti-e-fuori-controllo-dialogo-con-matteo-giusti/)

    Ue, Usa e Cina: una partita a tre. Con Paolo Guerrieri
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/06/ue-usa-cina-una-partita-a-tre-con-paolo-guerrieri/)

    Le sfide di Milano, alla prova del futuro. Con Silvia Roggiani e Maria Della Giacoma
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/08/le-sfide-di-milano-alla-prova-del-futuro-con-silvia-roggiani-e-maria-della-giacoma/)

    Le ferite di Genova, vent’anni dopo – Prima parte
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/07/le-ferite-di-genova-ventanni-dopo-parte-1/)

    La storia del cane Uno, morto “sul lavoro”. Giuliano Giubilei intervista Michele Serra
    ASCOLTA IL PODCAST (Link: https://immagina.eu/2021/07/05/la-storia-del-cane-uno-morto-sul-lavoro-giuliano-giubilei-intervista-michele-serra/)

     

    –  SETTIMANA   8 Giugno 2021

  • IL PARTITO DEMOCRATICO DI CASTELFRANCO VENETO E L’EMERGENZA CORONAVIRUS

     

    Siti Internet.

    Video, articoli e interviste  del Dott. Claudio Beltramello.

    Aggiornamenti.

    ———————————————————————————————————————————————————–

     

    SITI INTERNET

    Il Partito Democratico e l’emergenza coronavirus: Insieme ce la faremo!

    Nel sito del Ministero della Salute    ci sono le  domande e risposte sul COVID-19, la situazione aggiornata in Italia, i  comunicati stampa  del Ministero e le  notizie utili.

     

    Il Sole 24 ore ha una pagina in cui si possono trovare Tutti i dati aggiornati in tempo reale in Italia e nel mondo; e tutte le altre informazioni utili sul tema Coronavirus: Il trend. La variazione percentuale. Le 5 regioni con più contagi. Le province con più contagi. Trend terapie intensive e morti. Il tasso di letalità per fasce di età. Il contagio in Europa.  La traiettoria degli altri Paesi.

    ———————————————————————————————————————————————————–

     

    Video, articoli e interviste del Dr. CLAUDO BELTRAMELLO

    Il Dr. Beltramello è specialista in Igiene ed ha acquisito esperienza lavorando nel Dipartimento Prevenzione e Controllo delle malattie infettive all’OMS  (Organizzazione Mondiale della Sanità) di Ginevra e successivamente in Africa nella prevenzione di alcune epidemie;  in questi video  spiega in termini molto chiari,  semplici, precisi e ben documentati le caratteristiche di questa malattia infettiva

    Primo video Infezione da Coronavirus: aspetti generali

    Secondo video protezione del personale sanitario

    Terzo video Come ed in quanto tempo evolve la sintomatologia delle persone infette? Quali sono i fattori che aumentano o riducono la trasmissione?

    Quarto video Ultime informazioni sul coronavirus da parte del Ministero della salute

    Quinto video Perche’ negli ultimi due giorni abbiamo avuto cosi’ tanti casi nonostante le misure di restrizione?

    Sesto video Razionale dell’uso delle mascherine da parte della popolazione generale

    Settimo video COVID 19. Differenza tra tampone orofaringeo e test immunologici. Differenza tra periodo di incubazione e malattia asintomatica.  

    Ottavo video: Nuovi focolai di coronavirus. Dobbiamo preoccuparci?

    Nono video In questi giorni stanno girando notizie contradditorie e pericolose sul #COVID19 . NON ABBASSIAMO LA GUARDIA, ci giochiamo l’autunno, le scuole, le riaperture, la salute nostra e quella dei nostri cari.
     
    Decimo video.  Ospedale di Castelfranco: ecco come stanno davvero le cose Dobbiamo agire per salvarlo
     
    Undicesimo video Siamo orgogliosi della sanità veneta ❓ Certo, ma questa eccellenza poggia su un terreno fragile che si sta pian piano sgretolando

    24 Marzo 2020 Intervista di IEDx Treviso

    La solitudine degli eroi articolo pubblicato su “Salute Internazionale”; viene descritta la tragica situazione degli operatori sanitari nei terribili mesi dell’emergenza con un’interessante analisi metodologica degli errori commessi dalle Istituzioni preposte (OMS; ISS; altri)

     “Il modello Veneto ha funzionato nonostante Zaia, non grazie a lui” Left 13/5/2020

      ————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

      INDICAZIONI UTILI

        •  
        •  

      I centri antiviolenza non si fermano: non lasciamo sole le donne e i loro figli. La segretaria del PD, Teresa Spaliviero lancia un invito a tutti a tenere altra la guardia sul grave fenomeno della violenza domestica. In un momento in cui è giusto fermarsi, per la salute pubblica e per il bene di tutte e tutti, le operatrici, volontarie e socie dei Centri antiviolenza e delle Case rifugio del Veneto, sono consapevoli che alcuni fenomeni non si arrestano, e la violenza nelle relazioni intime è uno di questi, che al contrario nei momenti di crisi si amplifica. Le case, che per la maggior parte di noi sono oggi il luogo più sicuro per limitare il rischio di contagio, non lo sono per moltissime donne che sono costrette a passare molto più tempo con un partner che le maltratta. Si chiede a tutte e tutti di pensare che le situazioni di violenza continueranno, anche e soprattutto durante questa emergenza, e di non lasciare sole le donne e i loro figli per i quali questo periodo sarà un inferno nell’inferno

       

       

      L’UNESCO HA AVUTO LA GRANDE IDEA DI DARE ACCESSO LIBERO ALLA BIBLIOTECA DIGITALE MONDIALE SU INTERNET.

      E’ UN GRANDE REGALO DA PARTE DELL’UNESCO A TUTTA L’UMANITÀ!

      Raccoglie mappe, testi, foto, registrazioni e filmati di tutti i tempi e spiega in sette lingue i gioielli e i cimeli culturali di tutte le biblioteche del pianeta.

      GENITORI,  FIGLI E SOPRATTUTTO I GIOVANI POSSONO UTILIZZARE AL MEGLIO IL MOLTO TEMPO LIBERO CHE HANNO IN QUESTO PERIODO

       

      Imprese, associazioni e privati hanno messo e metteranno a disposizione servizi gratuiti per chi si trova nelle zone interessate dalle misure urgenti di contenimento e gestione del contagio per il #COVID19; si tratta di  servizi e soluzioni innovative a cui si può accedere grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione.

      ————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

       

       

      AGGIORNAMENTI

             
      28/4/2020 IMMAGINA  E’ il nuovo sito online, lanciato dal Partito Democratico, per raccogliere e condividere idee, proposte e progetti per uscire dall’emergenza, per non lasciare indietro nessuno, per ripartire insieme. È uno spazio di elaborazione collettiva e di scambio. Per liberarci dalla morsa Coronavirus abbiamo bisogno anche di questo: immaginazione, coraggio, idee nuove.“Dopo la crisi bisognerà iniziare a ragionare, traendo una lezione da quanto successo, e pensare se sia il caso di far tornare in capo allo Stato alcune competenze come la Sanità”. Lo afferma il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, in un’intervista alla Stampa in cui spiega: “Con 20 regioni che parlano 20 lingue diverse, credo sia necessario riconsiderare l’ipotesi della clausola di supremazia prevista dalla riforma del 2016, ovvero di un ritorno delle competenze sanitarie allo Stato centrale”.
    •  
    • 1/4/2020 Lettera aperta di Sebastiano Sartoretto al sindaco con proposte concrete per impiegare subito i 178.000 Euro assegnati dal governo per l’assistenza alimentare immediata a chi ne ha più bisogn25/3/2020. Ricorre oggi il 93 anniversario della nascita della nascita di Tina Anselmi: maestra, partigiana, sindacalista, prima donna ministro della Repubblica. Da ministro della Sanità nel 1978 ha promosso la nascita del Servizio Sanitario Nazionale, rendendo pienamente la salute un diritto universale e l’accesso alle cure libero e gratuito. Oggi più che mai, in questo momento difficile, ricordiamo che è grazie alla sua determinazione se l’Italia ha un sistema sanitario tra i migliori al mondo. Nella battaglia quotidiana che medici e infermieri stanno combattendo contro il #Covid19, non dimentichiamoci che la nostra sanità pubblica è un bene comune da difendere con forza e orgoglio
    •  
    • 22/3/20 Il Comune di Castelfranco Veneto è inaccessibile per i cittadini che non riescono a entrare in contatto neanche per telefono. Sebastiano Sartoretto lancia una proposta. Grazie a questo intervento il giorno seguente è stato fatto un controllo e il problema è stato risolto
    •  
    • 20/3/20 IL PUNTO SULLE MASCHERINE E SUI TAMPONI Mascherine si o no? E quali? C’è troppa confusione http://www.quotidianosanita.it/m/lettere-al-direttore/articolo.php?articolo_id=82731 Il Dr. Claudio Beltramello spiega perché le mascherine di zaia sono anche pericolose. (Vedi anche i commenti in calce
    •  
    • 19/3/20 due aggiornamenti Stefano Fracasso dopo la commissione sanità con audizione dell’assessore su mascherine e tamponi.  1.le mascherine “made in Veneto” in distribuzione nei comuni NON sono dispositivi di protezione individuale omologate, come peraltro è scritto sulle stesse. Non sono quindi utilizzabili per la protezione nei luoghi di lavoro, negli ospedali, nelle case di riposo.  2.attualmente i laboratori in Veneto possono analizzare 3.300 tamponi al giorni. Il potenziamento a 11.000 non è ancora perfezionato. E anche quando sarà a regime non ci saranno prelievi “fuori dai supermercati” come annunciato. I prelievi interesseranno innanzitutto gli operatori sanitari ( medici e infermieri ospedalieri in primis), poi operatori delle case di riposo, medici del territorio. Quindi  le  categorie più esposte.  Bene che i cittadini lo sappiano. Le false aspettative non risolvono i problemi
    • 14/3/20 “Medici e infermieri non protetti a sufficienza” Il dottor Claudio Beltramello, lamenta protocolli troppo blandi da parte di chi ha sottovalutato il virus L’Italia sta facendo tanto rispetto ad altri paesi, per contrastare la pandemia da Coronavirus, lo ha riconosciuto la stessa Organizzazione Mondiale per la Sanità, encomiando il nostro stato e biasimando il resto delle nazioni negligenti ma è abbastanza? Il dottor Claudio Beltramello è persuaso che si dovesse fare di più e lo dice senza mezzi termini in un articolo pubblicato dal periodico “Salute internazionale”.
    • 1/4/2020 COMUNICATO Castelfranco Merita individua gli interventi urgenti in questa fase dell’emergenza Coronavirus e si prepara per il rilancio dell’economia e dei servizi; con questo comunicato  presenta proposte concrete nei seguenti 5 settori: ASSISTENZA ALIMENTARE; DIDATTICA A DISTANZA ; PER I PIÙ PICCOLI ; IL LAVORO; LA SALUTE
  • Costruiamo insieme un nuovo Pd per dare una nuova speranza all’Italia

    28/4/2020 IMMAGINA  E’ il nuovo sito online, lanciato dal Partito Democratico, per raccogliere e condividere idee, proposte e progetti per uscire dall’emergenza, per non lasciare indietro nessuno, per ripartire insieme. È uno spazio di elaborazione collettiva e di scambio; per liberarci dalla morsa Coronavirus abbiamo bisogno anche di questo: immaginazione, coraggio, idee nuove.

    Gennaio 2020: Pubblichiamo una sintesi dell’articolo in cui il nostro segretario Nicola Zingaretti risponde alle domande che gli sono state rivolte sul settimanale L’Espresso e in cui espone l’obiettivo del “Piano per l’Italia” a cui sta lavorando il Partito e  che contiene alcune importanti scelte di campo  sulle  6 questioni principali che stanno emergendo

    1.Lavoro e giustizia sociale.

    2) Una rivoluzione green per l’Italia.

    3) Le riforme civili Su questo fronte serve un’ampia discussione, poiché si tratta di temi ad elevata complessità, con orientamenti diversi.

    4) Sanità, pubblica e per tutti. Siamo in piena emergenza.

    5) La sfida della scuola e della conoscenza.

    6) Un nuovo modello di convivenza e integrazione.

    Non vogliamo scrivere da soli il programma, prima un grande dibattito per il Paese sul futuro e su l’alternativa. A settembre su questi e su nuovi temi coinvolgeremo ancora le persone in tutte le città, i sindacati, le associazioni di categoria, le forze dell’associazionismo, del volontariato. È il momento che tutti coloro che vogliono dare un contributo si facciano avanti.

  • IL PD E L’EUROPA

    I 10 punti del programma del Partito Democratico per l’Europa

    Leggi tutto